L’ULTIMA ILLUSIONE

Ripeti spesso la parola che manifesta la Gioia senza fine:

Io non credo più nel tempo.
Io non credo più nella malattia.
Io non credo più nella morte.
E’ ciò che ho visto finora ma è solo il passato e il passato non è più. Sono io e solo io che mantengo il presente legato al passato. E così facendo perdo la vera visione della libertà del presente.
Io sento finalmente il mio potere che avevo dimenticato.
Io sono libero e ho il potere di vedere diversamente la vita.
Decido perciò di vedere sempre solo il presente e dimenticare ogni offesa e giudizio io sia stato abituato a percepire. Di vedere cioè i miei fratelli nella innocenza di ADESSO non volendo ricordare alcun peso o episodio io abbia mai ritenuto spiacevole in alcuna relazione. Tutto è per me condonato e libero. Tutto è puro ADESSO, e così è da ADESSO in poi. E decido di vedere ogni cosa come se la vedessi per la prima volta senza cioè che sia limitata o definita in precedenza. Rinuncio a come ho visto finora, lascio andare e accolgo la nuova visione.

Io credo che è sempre ADESSO.
Io credo che il mio corpo è fatto di Luce e Amore e è capace di restare eternamente sano guidato da questa certezza e mantenuto nell’armonia della condivisione grazie all’Amore Incondizionato.
Io credo che la morte è solo il risultato della condivisione passiva di tale credenza causata dal senso di separazione finora prevalentemente vissuto.
Io credo che esiste solo la Vita.
Io credo che la Vita è presente in tutto e in tutti e che è eterna e interconnessa.
Io credo significa che ne sono certo.
Significa che tale certezza urla nel mio essere.

La mia credenza nella Vita e nell’Amore è una assoluta certezza non intaccata da niente.
Io so che in questo modo manifesto la mia realtà, poiché io sono ciò che credo non appena ho reso la mia mente libera da condizionamenti e schemi predefiniti.
Il pensiero di una mente Libera è onnipotente poiché una mente Libera è connessa alla Mente della Sorgente.

Io so che in questo modo contribuisco a generare una diversa e più evoluta concezione della Vita.
Io so che gradualmente la credenza nella Vita ha sostituito quella nella morte.
So che è già avvenuto.
Solo penso di non averne ancora fatto esperienza.
Penso così perché inconsciamente ancora penso nel tempo.
La fiducia certa di farne esperienza manifesta nella mia realtà, che è solo ADESSO, tale esperienza.
Non tra un po’, ADESSO.
Io sono stanco di essere schiavo di credenze di piccolezza e fragilità e non mi accontento di nulla di meno della
mia eredità di essere immortale e co-creatore.
Tutte le cellule del mio corpo sono intrise e traboccanti di questa nuova Gioiosa e Potente Consapevolezza.

Desidero per me e per i miei fratelli che l’evoluzione da questo piano di esistenza in avanti, avvenga solo attraverso “l’ascensione”, che è la capacità di elevare lo stato di coscienza e la vibrazione corporea.
E che la vita su questo piano sulla Terra non sia più schiava di sofferenza e dolore, di forme-pensiero giudicanti e limitanti.

So che quanto desidero nell’Amore è già realtà per tutti, anche se chi ancora non lo crede non ne farà esperienza finchè non lo crederà.
L’ultima illusione è vinta.

In Gioia,
Ananda

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...