RINASCITA

Siamo in uno stadio primordiale della evoluzione della Consapevolezza nell’uomo.

Col Risveglio veniamo “liberati” dall’illusione ottica della nostra coscienza che ci faceva credere di essere “il piccolo io separato fragile e mortale” e iniziamo a vivere di Amore nella Gioia e nella Quiete.
Letteralmente, viviamo e ci nutriamo di Amore.
Di quell’Amore che ci circonda da dentro e da fuori ed è in tutto ciò che vediamo ed è nella luce attraverso cui vediamo. Vediamo finalmente ciò che siamo, Amore, Bellezza, Innocenza, Purezza e veniamo nutriti dalla nostra Luce riflessa nel creato.

Ora iniziamo a sentirci connessi a tutto e a tutti. A godere della certezza della invulnerabilità e immortalità, poiché lo abbiamo ormai inscritto a livello conscio in tutte le cellule.
Tutte le cellule del nostro corpo ora lo sanno anche consapevolmente, mentre finora lo sapevano, ma non lo sapevi tu.
Tuttavia questo è solo l’inizio di una serie di scoperte e acquisizioni che ancora non possiamo neanche del tutto immaginare tanto sono illimitate e sovrabbondanti.

Una facoltà piacevole ma apparentemente priva di risvolto materiale concreto al nostro livello umano non ancora risvegliato, come l’immaginazione, è destinata a diventare dopo il risveglio sempre di più, la nostra principale fonte materializzatrice istantanea di esperienze nelle realtà superiori. Intendo dire che man mano che il nostro corpo fisico in prossimità e dopo il risveglio perde densità e acquisisce luminosità, l’immaginazione, radicandosi nel puro intento, sarà in grado sempre più di proiettarci ovunque e in qualsiasi esperienza in dimensioni e realtà parallele, e anche le coordinate spazio-temporali saranno senza significato in piani dimensionali in cui tutto è sempre contemporaneo nell’adesso.

Puoi e potrai “vivere, fare esperienza” di ciò che vuoi, semplicemente desiderandolo e immaginandolo. Questo ti proietta nell’esperienza che desideri e che già esiste tra le possibilità infinite. E’ un po’ come sfogliare il menù al ristorante e scegliere pietanze che ti arriveranno a momenti. Solo che le esperienze ti giungono immediatamente, istantaneamente col semplice desiderio attraverso l’immaginazione che oramai è divenuta una facoltà materializzatrice ( la materia non ha più la densità di prima ).

Il corpo umano che conosciamo noi adesso è in realtà il guscio incubatore dell’Essere di Luce che sta attendendo lo schiudersi all’arrivo del suo tempo per rinascere alla Sua Vera Natura.

Col Risveglio si può dire che l’Essere di Luce è finalmente rinato, ma tutte le sue prerogative e caratteristiche si svilupperanno pian piano secondo il Sacro Progetto che è preparato da sempre per tutti noi e ci attende come La Primavera attende i germogli.

In Gioia,
Ananda

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...