MESSAGGIO ALL’UOMO NUOVO

Per il fatto che stai leggendo queste parole, Sei il PIONIERE del Nuovo Mondo
Perciò, Amato, ricorda:
Sei qui dal NON QUI.
Il tempo è una tua proiezione psicologica, esiste solo l’eterno adesso.
Sei del tutto incapace di morire perché tale possibilità NON ESISTE in relazione alla tua reale identità.
Tutte le versioni di “te” e degli “altri” sono contemporaneamente compresenti ma puoi sperimentarne una alla volta.( come quando scegli col telecomando uno fra le centinaia di canali possibili ).
Puoi guarire istantaneamente perchè nel tuo stato naturale sei perfettamente sano, ma ad oggi non hai ancora imparato a “gestire” questa tua naturale capacità.
Tuttavia stai iniziando a “vedere” qualcosa al riguardo.
Hai vissuto finora come “imprigionato” nell’idea di te che hai formato e ereditato dall’appartenenza ad una “manifestazione di realtà collettiva” prevalentemente inconsapevole.
Ma questo sta cambiando perché “te” e molti altri “te” iniziate a RICORDARE CHI SIETE.
Attraverso “voi” LA VITA SI RISVEGLIA A SE STESSA e DILAGA in senso strettamente letterale.
L’intera Creazione in questo Risveglio sta intensificando “la frequenza vibratoria” a causa della GIOIA RIFLESSIVA RICONOSCIUTA ( come quando il tuo cuore batte all’impazzata perché ti innamori e sai che è per quello )
Stai e state cambiando “la sintonizzazione” e vi spostate nella “manifestazione di realtà collettiva” CONSAPEVOLE DI SE’.
Nella “manifestazione consapevole” tutto è accessibile e i tempi di realizzazione sono rapidi, compassionevoli, condivisi, perfettamente amorevoli e gentili.
Nella realtà che stai iniziando a sperimentare “la competitività” sta finendo e puoi vederlo perfino osservando i comportamenti prevalenti nel regno animale e la rinnovata capacità comunicativa tra animali e umani.
Si manifestano nuove capacità, i sensi sono come potenziati.
NON farti disturbare dal fatto che contemporaneamente molti altri “te” stanno sperimentando l’opposto: E’ una scelta della loro “Anima” che li porta nel “luogo emotivo/emozionale” dal quale è più facile per loro fare il “salto di ritorno a SE STESSI “;
senza questa esperienza di apparente “affondamento” non avrebbero la forza di negare la falsa identità per accogliere la VERA IDENTITA’.
Perciò benedici ogni apparente sofferenza e mantieni il cuore nella Gioia restando amorevolmente in ascolto e accoglienza dell’ “altro te”.
Ogni mattino al risveglio “sciogliti” dal vecchio modo di vederti e immergiti nel nuovo modo.
Accogli in te LA PIENEZZA della VITA CHE SEI e non stupirti perché vedrai MERAVIGLIE ❤

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...