Il ricordo Guarito

Nelle tue cellule così tanti tragici ricordi…
Ma è passato ormai.
Lascia che a ricordare sia Chi Sei e non chi finora hai creduto di essere.
Lascia che Chi Sei ti consoli e rassicuri come una dolce e lieve brezza primaverile mentre il Sole ti riscalda e ravviva.
Come una Madre e un Padre che silenziosi e innamorati della loro creatura si accostano al letto e con baci e carezze risvegliano il figlioletto da incubi inesistenti.
Ecco è così veramente mio dolcissimo fratello/sorella.
Qualsiasi cosa meno che perfetta tu abbia mai creduto di te, degli altri e del mondo, era solo un errore di percezione, un inutile incubo nel sonno dell’inconsapevolezza.
E i dolorosi e tragici ricordi rimasti a stringere le tue cellule di adesso, sono le note iniziali del definitivo canto di perdono che stai per cantare. La melodia ti chiama lo senti?
Commuoviti davanti alla Salvezza che non ricordavi e piangi di tenerezza fino al riso della Vita Onnipotente, dell’Amore Assoluto e Immutabile Che Sei.
Ecco anche le tue cellule hanno riconosciuto Il Canto.
Sono guarite, Sei libero ❤

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...