Accogliere tutto

Svegliata da un temporale…

Non ho più paura di niente.
Nemmeno di avere paura.
E questo da quando ho perdonato.
Perdonare per me significa stendere amore su quello che mi faceva male.
E accogliere tutto.
Essere aperta.
Anzi essere apertura.
Totale senza difese e senza eccezioni.
La guerriera che era in me ha deposto le armi vedendo che quelle che un tempo avevo letto come sconfitte erano solo esperienze di vita, dunque esperienze d’amore tra le innumerevoli senza fine che accadono respirando.
La gratitudine ha sostituito la delusione. E nessuna sconfitta è più possibile.
Ma questa qualità di amore è incomprensibile ancora a molti, e a volte sembra disintetesse o distacco.
Invece è fiducia.
È il distacco dell’indistaccabile.
C’è chi ama in questo modo fin da piccolo. E a volte può essere indotto a credere di essere sbagliato vedendo che tutto là fuori funziona al rovescio. Cosi, gradualmente si chiude, sentendosi tradito dall’amore.
Ma basta un attimo per Ricordarsi.
E riincludere tutto.
E non trovare più niente che possa essere un motivo di divisione o per non amare se stessi e l’altro e ogni momento così come è.
E infine,
non trovare più nessun altro ma incontrarsi in tutti e tutto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...