Paura

Se hai paura, sappi…
La paura sei ancora Tu… Ci sei sempre solo Tu.
La paura è Amore non riconosciuto. E’ la vibrazione animale dell’Amore. E’ la sua incarnazione più primitiva e inconsapevole. Eppure così utile e unica…
Madre dell’individuazione è anche La Levatrice del Ricordo.
E’ l’emozione dell’istante mai esistito in cui hai creduto di poterti separare da te stesso.
E’ come risalire alla luce da un pozzo profondo ere e ere.
E anche mentre stai scavalcando i mattoni del bordo senti ancora i brividi di quando ti sentivi in pericolo.
E’ una amica non riconosciuta come tale.
Quando arrivano occhi d’amore ben radicati, la paura fa sorridere come la foto ricordo di quando eri un piccolo bebè❤

Inattaccabile

Ti amo profondamente.
Non c’è niente che può cambiare l”amore che ho per te.
Continuerò a vederti come sei davvero e non come ti vedi tu.
Continuerò a aspettare che tu incontri te stesso/a avendone l’assoluta certezza come se fosse ( ed è ) già accaduto.
Sarò fedele alla tua vera identità in cui non puoi allontanarti né da me né da te.
Continuerò a dire quello che non vuoi ascoltare sapendo che è la verità e ti libera dalle false catene in cui ti dibatti felice della schiavitù che consideri libertà.
La dolcezza verso te mi riempe mentre sono risoluta nel donarti fermezza.
Se ti allontani e chiudi con me anche a lungo, io però non mi allontano e non chiudo con te.
Mai. Neanche quando ti dico dei no per amore.
Ti amo qualsiasi cosa dici pensi o fai.
SiAmo

Amore

Ripetuti attacchi di Gioia incontenibile… ridere e piangere insieme mentre il corpo sembra esplodere fino a dissolversi in una espansione che abbraccia tutto.
Una Bellezza indescrivibile riveste il mondo continuamente.
Un Paradiso “non visto” è sempre stato “qui” e attende immobile e quieto che i nostri occhi abbiano l’Apertura di Cuore per RiconoscerSi in Quello. Nè malattie, nè vecchiaia, nè dolore, nè paura, nè morte esistono più perchè vedi chiaramente che non sono mai stati, neanche mentre sembravano dominarti.
Il Presente Eterno è Aperto !!
Salta sul trampolino del tempo che serve a ricordarti l’Amore e tuffati in TE❤

LE RELAZIONI INTIME: per tutti coloro che sono in difficoltà.

Adesso le relazioni intime che sono in essere già da un po’, sono messe alla prova.
Può sembrare di non essere visti, capiti, riconosciuti proprio da colui o colei che riteniamo più vicino. E anche di non vedere, capire, riconoscere l’altro.
Il cambiamento in atto è molto forte e cambia la risonanza di ognuno in modi che appaiono non contemporanei.
Stanno collassando strutture e concetti… può sembrare che ci si allontani o ci si perda.
I vecchi schemi della colpa tentano di interpretare ciò che accade. La sofferenza sale. Rabbia e paura possono essere di nuovo viste e sentite.
Tuttavia sono senza effetto alcuno.
Restate immobili testimoni dell’amore che provate gli uni per gli altri a dispetto di quello che sembra accadere.
Non fuggite. Restate fermi mentre la tempesta vi raggiunge.
Mentre tutto fuori trema e sembra finire, voi guardate immobili l’amore che vive e assume l’aspetto del disagio.
Mantenete la rotta dell’amore gli uni per gli altri pur non vedendo più la strada comune o non capendo più la direzione comune.
Non potete fare niente.
Non c’è ancora ” la soluzione ”
Lasciate che l’Amore la disegni per voi.
Abituatevi ad una nuova modalità.
Il mondo che arriva funziona diversamente.
Non temete.
Mantenete ferma la volontà di amarvi.
E lasciatevi stupire da una realtà nuova senza vincitori e senza perdenti.
Una realtà senza nomi che era sempre sotto ai vostri occhi ma non avevate mai visto davvero.
Un istante e il nuovo sostituisce il vecchio e tuttavia non è accaduto niente.❤

UN UNICO INNOCENTE ORA

Quello che siamo non sta in questo corpo, non sta nelle definizioni di noi a cui siamo abituati, non sta nelle relazioni a cui teniamo, non sta nei modi di noi che conosciamo e ci rassicurano.
Quello che siamo è indefinibile. E’ più grande di noi ed è del tutto Sovrano sui nostri “me”.
E’ qualcosa che non avremmo mai immaginato, è stupendo, e’ potente e grande… e essendoLo ci rassicura e spaventa insieme.
Ci rassicura perchè LO SIAMO. Non c’è niente altro di reale che QUELLO.
Ci spaventa perchè non ha niente a che vedere con quello che abbiamo saputo di noi finora… ci distrugge e ci rende apparentemente alieni a quello che gli altri o noi stessi ci aspettiamo da noi.
Tutti i rapporti e le costruzioni sociali che conosciamo collassano.
Qui, in questi corpi che erroneamente definiamo “nostri”, c’è Un Sentire Anonimo che prende forma istante per istante.
E’ Gioia senza identità. E’ Vento senza casa con un Vasto profumo di Libertà.
E’ accoglienza della nuda vulnerabilità umana è Amore per i limiti in cui abbiamo creduto e in cui ancora crediamo di abitare.
Noi, ognuno di noi, non possiamo promettere niente pur avendo desideri o sogni.
Possiamo solo dire Sì se è sì e No se è no.
Tutti noi vediamo dei “me” ma invece non siamo altro che Un Unico Innocente ORA.
E allora… non restisterGli. Non temere❤

COME IL MERCURIO

Anche se ancora pochi ti accetteranno, tu ama a modo tuo.
Anche se ancora in molti ti giudicheranno, tu non cambiare quello che senti.
Anche se sono stati dati nomi sconvenienti al tuo amare, tu ama come ami.
Anche se ti diranno “o qui o la’, non puoi stare in entrambi i luoghi” tu sta dove ami stare.
Anche se ti minacceranno per liberarsi della loro paura, e a volte sembrerà che ci riescano, tu continua a fidarti dell’amore che ti muove e va dove ti porta, sia qui che là.
Anche se ti lasceranno tu resta nell’amore di loro e non aver paura di perdere a causa dell’amore.
Anche se ti faranno sentire inadeguato, tu non rinunciare ad amare in modo inclusivo.

L’amore che abbiamo conosciuto finora era piccolo e fragile e così poco radicato da potersi cambiare in rabbia e odio
al variare delle circostanze apparenti. Aveva bisogno di definizioni, di ruoli, di promesse, di esclusioni, di reciprocità.

L’amore che arriva, l’amore che porti nel cuore da sempre e attende di essere Ricordato, è vasto come l’immensità, inattaccabile come la vacuità, radicato e saldo come la totalità, incapace di cambiare poiché niente altro esiste al di fuori di Lui.
Non ha bisogno di niente…
Trabocca da Sé stesso come una Fonte inesauribile.
Non vuole essere definito poiché abita tutto e tutti.
Non accette ruoli poiché non ne vede.
Non può far promesse perché non sa niente del prima e del dopo, vive solo adesso.
Non accetta esclusioni poiché è come il mercurio, include in Sé e si accresce ad ogni passo che fa.
Non chiede reciprocità, ma ride di questa richiesta di un tempo: Chi chiederebbe reciprocità a Sé Stesso ?❤

Così, ora, Tu, persona impersonale ama libero e senza paura: la realtà in cui ti muovi Ti Riflette e Ti accarezza.
Va. Sorridi e Ama.

APRITI…

Sei come una sonda.
Una sonda dell’ Essere in Sè Stesso.
Sei La Grande Vita che assume una forma piccola e limitata e fa una esperienza diretta di Sè nella fisicità.
Non forzarti alla pace se non sei in pace.
Non forzarti alla gioia se non sei in gioia.
Non rinnegare la tristezza se arriva.
Non opporti al dolore se è quello che senti.
Solo non crederci davvero del tutto. Non credere davvero di poter essere attaccabile da quello che provi o per quello che provi.

Come una finestra spalancata dal vento, APRITI TUTTO.
Non resistere, non temere.
Senti. Resta. Ascolta… Entra profondamente in te.
E sii gentile verso di te.
NON GIUDICARTI E NON GIUDICARE.
Non cercare colpevoli perchè non ne esistono.
Non sono mai esistiti, neanche mentre li vedevi.

A volte senti la tua bocca dire qualcosa a cui non credi più da tempo. O il tuo corpo agire qualcosa che non vuole in realtà ma risponde esattamente a quel preciso istante.
Allora, non innervosirti nè con te nè con altri.
Semplicemente doveva andare così.
C’è solo quello che accade.
In definitiva non hai alcun controllo “personale” dopo aver fatto autenticamente del tuo meglio.
Arrenditi e Rilassati.
Goditi il panorama della tua profondità, stai nel tuo intimo e sentine tutti i profumi, le sensazioni, le emozioni, i colori, qualsiasi essi siano.
Nessuno ti condanna, non lo sapevi ? Siamo così abituati a giudicare e condannare che non possiamo quasi concepire che non ci sia davvero nessuno che lo fa contro noi stessi.
E che finora sia stato tutto solo frutto di una illusione di giudizio/separazione/colpa.

ECCO, SEI VIVO.
E NON PUOI NON ESSERLO😉
La Vita Che Sei, non ha opposti.
E così, accade di nuovo La Pace.
Accade di nuovo La Gioia.
Riconosci di nuovo in te e ovunque l’Amore.